Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

78 Lokev
Lokev, Sežana, 6219
Slovenia

+386 40 214 226

Krasna is a small family-owned hotel that provides guests unique Karst culinary experiences in Slovenia. 

Benvenuti

Krasna – la casa dell’ospitalità e dell’accoglienza nel cuore del Carso sloveno

Krasna è oggi un piccolo albergo di charme a conduzione famigliare con cinque ampie e luminose stanze ideali per una pausa di riposo e di svago. Fanno loro da degno corollario l’ottimo ristorante in grado di soddisfare anche i buongustai più esigenti, una cantina scavata nella roccia ideale pe la degustazione di vinie una sala polifunzionale attrezzata per ospitare eventi di varia natura che si affacciasu un moltopittoresco atrio esterno.

Per il piacere, lo svago e il relax

Per i momenti di relax...

La vita conviviale, elogio della lentezza.

Al primo piano di Casa Krasnasono disponibili5stanze con 11 posti letto aumentabili a 16.Ognuna di esse porta un nome proprio: Zarja (Aurora), Roža (Rosa),Luna, Vita e Brina a testimonianza delle loro peculiarità, carattere e colore. Per garantire anche all’ospite più esigenteil massimo delconfort tutte le stanze sono particolarmente ampie e luminose e arredate con mobili su misura  in legno massello. Ognuna di esse ha il suo grande bagno elegantemente arredato in ogni suo dettaglio.


...Per il piacere

La cucina carsica è famosa per i suoi sapori ai quali anche noi dei Casa Krasna non vogliamo rinunciare. I nostri ospiti potranno cos’ degustare tutti  i piatti di questo territorio  sotto l’attenta guida dello chef che li porterà ad assaporare tanto la cucina  più  tradizionale quanto quella che si rifà all’uso innovativo degli ingredienti con risultati spesso entusiasmanti e inaspettati.

Un salto nella cantina rappresenta uno dei momenti più entusiasmanti per il connubio indimenticabile tra il sapore del prosciutto crudo del Carso,  dei vini locali e del pane ancora caldo appena sfornato dal forno a legna.

Il cibo buono con il vino appropriato ela giusta compagnia, si sa, fanno di una giornata qualunque una festa spessoindimenticabile. Se è vero il detto che siamo ciò che mangiamo e beviamo, allora colui che assaggerà le nostre specialità siporterà via per sempre ancheun pezzetto del nostro Carso.

Il giorno in cui riusciamo ad assaporare ogni attimo che passa ecco che il giorno può dirsi completo
541A8930.jpg

Chi siamo  

Oggi possiamo ben dire che i nostri sogni si sono avverati: la nostra famiglia ha inaugurato “Hiša Krasna”. Da quel giorno di giugno 2016 sono a vostra disposizione Dajana, Boris, Eva e Taja per rendere il vostro soggiorno il più possibile accattivante e unico. Siamo particolarmente orgogliosi per essere riusciti concentrare nella  nuova struttura le bellezze del carso e della vicina Istria. I manufatti in legno e pietra evocano infatti il carattere prettamente famiglie e domesticodel luogo.

Con l’aiuto del nostro chef riscopriremo le bontà della cucina regionale e locale accompagnando i visitatori più attenti nella tradizione con incursioni nella sperimentazione propria della cucina innovativa ma sempre attenta ai sapori del territorio. In questo contesto terremo in debito conto anche il confronto con gli altri operatori del settore. Ci piace scoprire le ragioni del nostro stare bene che volentiericondivideremo anche con i nostri ospiti diventando così assiemedi giorno in giorno più consapevoli di quello che oggi siamo e dove vogliamo andare in futuro.


La storia di Hiša Krasna 

La storia della casa, oggiHiša Krasna ha dell’ inverosimile. Tutto ebbe inizio con una piccola casa confinante con il podere del nonno Franc Gregorič venduta all’asta oltre 100 anni fa. Anche il nonno avrebbe voluto comperarla, ma la proprietà passò nelle mani di persone più abbienti. Distrutta da un incendio, la casa fu  ricostruita e ampliata con alcune stanzeda affittare ai villeggianti.

 

Nel 1929 il nonno decise di emigrare in Argentina in cerca di lavoro. Per sostenere le spese di viaggio chiese un prestito al vicino di casa proprietario della casa di cui parliamo. In cambio avrebbe dovuto fornirgli 100 ceste di terra fertile del suo orto e cedergli il sentiero che collegava la strada maestra con le case del vicinato.

Quando scoppiò la seconda guerra mondiale il proprietario della suddetta casa si trasferì a Trieste lasciando la proprietà in eredità a una sua parente che poco dopo si trasferì  dalla figlia per ragioni di salute mettendo in vendita l’intera proprietà. Ed è allora che la frase “Tu ce la puoi fare” pronunciata da un’ amica di famiglia provocò la svolta nella nostra vita: quella casa e quei terreni passarono così dopo oltre 100 anni nelle mani del nipote di Franc Gregorič, Boris, e di sua moglie Dajana, che assieme alle figlie Eva e Taja cominciarono a scrivere una nuova pagina di storia della casa che nel frattempo è già diventata “Krasna”.